• AChemS Education Corner

Ingannare la lingua con lo zucchero


Ha contribuito: Maria Veldhuizen, The John B Pierce Laboratory and Yale School of Medicine, Connecticut, USA

Pubblico:Dai 6 anni in sù

Obiettivo/i: Mostrare come la percezione dei gusti può essere influenzata dalle altre modalità sensoriali, per esempio, il tatto.

Materiale ocorrente:
  • Un bicchiere d’acqua con dello zucchero sciolto dentro
  • Un bicchiere di acqua normale
  • 3 cotton fioc per persona
Istruzioni:
  • Immergere due cotton fioc nell’acqua e zucchero, e uno nell’acqua normale;
  • Mettere i tre cotton fioc in fila con in mezzo quello bagnato nell’acqua normale;
  • Disporli come nella figura;
  • Chiedere al partecipante di sporgere la lingua in fuori e far passare i tre cotton fioc sulla punta della lingua;
  • Chiedere al partecipante che gusto sente;
  • Chiedere se riesce a sentire che il cotton fioc al centro non sa di dolce.
Messagio chiave: Le sensazioni nella bocca influenzano il modo di percepire i gusti. Si può percepire un certo gusto in qualunque punto della lingua anche dove non viene toccata da quel gusto.

Per approfondire puoi leggere questo articolo scientifico:
Green, B. G. (2003). Studying taste as a cutaneous sense. Food Quality and Preference, 14(2), 99-109.